Pubblicato il Lascia un commento

BORGOGNA

La Borgogna è ,senza ombra di dubbio, una delle regioni vitivinicole più importanti al mondo.

I vigneti della Borgogna si estendono nella zona compresa tra la città di Digione e quella di Chalon-sur-Saone.

Sei molto interessato al vino? Clicca qui , visita il mio sito e scopri tutto quello che posso fare per te.

La prima parte di questa zona,approssimativamente circa 50 km, da Digione a Chagny , si trova ai piedi della ” COTE D’OR” , che si divide in ”Cote de Nuits” a nord e comprende i comuni di Gevrey-Chambertin, Fixin, Morey-St-Denis, Chambolle-Musigny, Vougeot, Vosne-Romanee e Nuits-St-George ; mentre a sud la ”Cote de Beaune” comprende i comuni di Beaune, Pommard, Volnay, Meursault, Chassagne-Montrachet, Santenay.

Se vuoi migliorare le tue capacità di degustatore, clicca qui e segui il mio corso gratuito sulla degustazione.(cliccando troverai il primo di 12 video sulla degustazione del vino)

A poca distanza, dove le colline diventano più basse, inizia la zona di MERCUREY, con i comuni di Ruilly, Mercurey, Givry, Montagny.

Queste colline si abbassano dolcemente mentre si avvicinano al MACONNAIS dove vengono prodotti i vini Pouilly-Fuisse, Pouolly-Venzelles e Saint-Veran, e terminano nel BEAUJOLAIS che presenta nove crus : St.Amour, Julienas, Chenas, Moulin a vent, Fleurie, Chiroubles, Morgon,Brouilly, Cote de Brouilly.

A nord di Digione si trovano le colline dove si produce lo ”CHABLIS”vino bianco eccellente e famosissimo che ha tre denominazioni : Chablis Grand Cru , Chablis , Petit Chablis.

I vitigni principali che vengono usati per la produzione dei vini di Borgogna sono : il Pinot Nero , il Gamay , Lo Chardonnay , l’Aligotè e il Melon de Bourgogne.

I vini A.O.C. di Borgogna sono raggruppati in 5 categorie :

1- le Denominazioni Regionali ,che designano i vini che possono essere vendemmiati su tutto il territorio della Borgogna(Bourgogne Rouge o Bourgogne Blanc)

2- le Denominazioni sotto-regionali, che si applicano ai vini prodotti in una sotto-regione della Borgogna ( es Cote de Beaune Villages , Macon…)

3- Denominazioni comunali , diversi comuni danno legalmente il loro nome ai vini ottenuti da uve vendemmiate sul loro territorio (Fleury , Beaune , Meursault , ecc ecc)

4- I Climats . In ogni comune il vigneto è diviso in piccole vigne che vengono designate con il nome di ”Climats”. I nomi di questi Climats possono essere aggiunti ai nomi dei comuni per precisare il territorio esatto di origine dei vini.

5- Grandi Cru : alcuni Climats sono famosi da molto tempo e il loro solo nome non è sufficiente a designarli , perciò diventano A.O.C. : Chambertin, Musigny , Corton,…ecc ecc.

Importante è non confondere il nome del ”Grand Cru” e il nome del ”comune”: Chambertin e Gevrey-Chambertin , Musigny e Chambolle-Musigny , ecc ecc perché i primi nominati sono solitamente superiori ai secondi.

In Borgogna , a differenza del Bordolese, le grandi proprietà sono poche e sono formate,di solito, da piccole vigne disseminate nei vari Climats.

La vendita dei vini si fa sotto la sola denominazione di origine comune a più produttori.

Ecco…questa è la Borgogna.

Terra di grandi vini e ottimi cibi e, come detto all’inizio, famosa nel mondo per la qualità dei suoi prodotti.

Ci vediamo al prossimo articolo.

Stay tuned.

Nella foto uno scorcio della città di Beaune

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.