Pubblicato il Lascia un commento

LOIRA

Nella regione della Loira l’espressione ‘’Vin de Loire’’si applica a molti vini perché questa dicitura ingloba tutti i vini che sono prodotti lungo le rive del corso del fiume Loira.

Le AOC sono : Pouilly Fumé, Sancerre, Vouvray, Montlouis, Chinon, Bourgueil, Saumur, Coteaux de Layon, Muscadet.

Non vi è omogeneità tra i diversi vigneti : clima, terreni e vitigni sono vari.

Vediamone qualcuno.

Sei appassionato del mondo del vino ma non hai mai frequentato corsi di degustazione? Clicca qui e potrai accedere al mio corso gratuito. Sono 12 video, tutti gratuiti ecco il primo.

Sancerrois

Il Sancerrois è una regione del bacino della Loira.

Vuoi sapere chi sono e cosa posso fare per te? Clicca qui e visita il mio sito.

I vigneti coprono circa 1200 ettari ripartiti in alcuni comuni che hanno diritto all’A.O.C. ‘’Sancerre’’, che si divide in tre differenti denominazioni :

Sancerre blanc

Sancerre rouge

Sancerre rosé

Il suolo è argilloso-calcareo e argilloso-siliceo e in superficie presenta ghiaia.

I vini bianchi AOC Sancerre provengono esclusivamente da uve del vitigno Sauvignon, mentre i vini rossi dal vitigno Pinot Nero.

Touraine

I vigneti di Touraine si estendono sui dipartimenti dell’Indre-et-Loire, Loir-et-Cher e del Loiret.

La superficie è di circa 4800 ettari con il suolo caratterizzato da sassi e sabbia granitica e da argilla che copre la creta tufacea dove sono scavate le cantine.

Il clima favorisce la vite e contribuisce alla produzione dei grandi vini Vouvray e Montlouis per i bianchi, Chinon,Bourgueil e St.Nicolas-de-Bourgueil per i rossi.

Per avere diritto alla AOC i vini rossi devono provenire dal Cabernet Franc e da altri vitigni autorizzati : Malbec,Pinot Grigio, Gamay, ecc ecc

I Vini bianchi secchi o amabili, a volte frizzanti, provengono dal Chenin e più raramente dal Sauvignon.

I vini ‘’Cremant’’ ( vini mousseux metodo classico)preparati in questa regione sono vini che migliorano con l’età e si conservano per diversi anni.

Nantais

Su una superficie di circa 7000 ettari i vigneti si estendono nel dipartimento della Loire-Atlantique .

Molto interessante il vitigno Muscadet (sicuramente così chiamato a causa del gusto leggero di muschio del vino)coltivato sulle gobbe dei colli che fiancheggiano il fiume Loira.

Il suolo è generalmente argilloso e copre un sottosuolo di granito.

I vini rossi sono prodotti nella regione non sono di particolare rilievo anche se abbondanti.

Tra i vini bianchi il più conosciuto è quindi il Muscadet, prodotto dal vitigno Melon de Bourgogne.

A volte il Muscadet viene conservato in fusti, senza travasi, fino alla primavera che segue la vendemmia.

In questo modo acquista un gusto più deciso e un suo carattere . è il ‘’Muscadet sur Lie’’ (che significa feccia)

La legislazione distingue tre denominazioni d’origine :

Muscadet : vino leggero, fresco, dal bouquet piacevole e molto fine.

Muscadet des Coteaux de la Loire : generalmente più strutturato, più secco e più fruttato.

Muscadet de Sèvre et Maine : è il migliore ed il più rinomato. Molto fine e leggero, seduce per la sua delicatezza e mobidezza.

I Muscadet sono vini che non reggono l’invecchiamento.

Ciao, al prossimo articolo.

Stay tuned

P.S. nella foto il Castello di Saumur

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.